ZUCCA, FANTASTICO ALIMENTO AUTUNNALE

Quanti di voi comprano la zucca e la cucinano in tutto il periodo dell'inverno?

Ma quanti sanno quali sono le caratteristiche della zucca e dei suoi semi? Ha un sapore dolciastro per questo può essere usata anche nei dolci, e ha un colore che a me piace tantissimo, un bell'arancione luminoso, e come sapete la verdura e la frutta colorata devono il loro coloro ai molti antiossidanti contenuti. Infatti è ricca di carotenoidi tra cui il la ß-criptoxantina, un precursore della vitamina A come il betacarotene delle carote. La vitamina A la troviamo di origine animale nel tuorlo d'uovo e nel fegato, nel mondo vegetale come abbiamo appena detto nelle verdure di colore arancione o verde scuro. Per essere precisa nelle verdure parliamo di provitamina A cioè  precursori che vengono poi trasformati in vitamina. La sua carenza rende la pelle rugosa, gli occhi diventano rossi e irritabili, si accentua la

sensibilità alla luce e si abbassa la visione notturna; può instaurarsi un'anemia, aumentano i rischi di calcoli renali e di allergie e si

deprime il sistema immunitario. La vitamina A è importante nel trattamento di molti disturbi visivi, promuove la crescita, lo

sviluppo e il funzionamento di molti tessuti e organi, contribuisce alla salute della pelle, delle mucose e dei capelli. La polpa e il

succo della zucca spesso vengono utilizzati come diuretici e gli specialisti consigliano di bere un bicchiere di succo la mattina

( fatto con la centrifuga ) a digiuno. Da essa inoltre si ricava un estratto che, mischiato al latte, è molto indicato per i

disturbi gastrici e le patologie della prostata.

Se ci pensate la zucca è un frutto che ci arriva in questo momento dove aumentano le ore di buio e c'è bisogno di rafforzare il nostro sistema immunitario.

Io adoro queste leggi della natura! TI amo Madre Terra

Nel sito www.riza.it ho trovato informazioni interessanti riguardo alle proprietà della zucca ed il diabete di tipo 2 vi copio qui sotto:

"Le proprietà antidiabetiche della zucca

La zucca è un ortaggio povero di zuccheri e ricco di vitamine e minerali. Possiede proprietà antidiabetiche e antipertensive, come rileva uno studio realizzato da un gruppo di ricercatori dell'Università del Massachusetts e pubblicato sul "Journal of Medicinal Food". I ricercatori hanno osservato che tra i nativi americani il diabete di tipo 2, l' ipertensione e l'obesità  mostrano un'alta incidenza, ed è opinione comune che ciò sia dovuto al brusco cambiamento di dieta avvenuto in queste popolazioni.

Come si è svolta la ricerca

Da una dieta tradizionale a basso contenuto di zuccheri, i nativi americani sono passati a una ipercalorica, basata su cereali raffinati, bevande dolcificate, grassi saturi e idrogenati e simili. Per gli studiosi si è trattato di stabilire se un ritorno alla dieta tradizionale, a base soprattutto di mais, fagioli e zucca, fosse stato in grado di aiutare la comunità degli indiani a combattere queste malattie.

La risposta è stata positiva: dagli studi condotti è risultato che, tra questi tre alimenti, il più efficace nel controllo del metabolismo degli zuccheri, e quindi nel mantenere regolari i livelli di glicemia nel sangue e nel favorire un riequilibrio del peso corporeo, è di gran lunga la zucca, che diventa l'ortaggio più indicato nella prevenzione e nella cura del diabete, ma anche del sovrappeso e dell'ipertensione.

La conferma da un altro studio

Un'altra ricerca sulle virtù antidiabetiche della zucca è stata pubblicata sulla rivista "Chemistry and Industry".Questo secondo studio arriva alla conclusione che la zucca, grazie alla sua proprietà di riparare le cellule pancreatiche danneggiate dal diabete, potrebbe in futuro essere utilmente impiegata, in forma di estratto, come un efficace sostituto dell'insulina."

Ma la chicca di oggi riguarda soprattutto i semi che si trovano all'interno della zucca. Quando apriamo questo frutto dentro troviamo dei filamenti arancioni che tengono stretti i semi importanti per la prossima semina. Io pulisco bene la zucca, prendo i semi, e li secco all'interno del mio fornino elettrico ( come faccio vedere nel filmato ). Una volta seccati li tengo in un barattolo e li vado a consumare nelle insalate, nella crema Budwig ( colazione del metodo Kousmine ) o come stuzzichino pomeridiano. Io non aggiungo sale ma voi potete farlo. Ma i semi di zucca possono essere  pestati freschi per estrarre un olio scuro mentre.

Essi hanno anche una funzione medicamentosa, infatti sono molto indicati per combattere la tenia echinococco (verme

solitario). Questa proprietà deriva dalla cucurbitina (un amminoacido) che “paralizza” letteralmente il verme e ne provoca il

distacco dalla parete intestinale. L'uso dei semi come vermifugo è da tempo conosciuto, generalmente ben tollerato e privo di

controindicazioni. Ma non è solo questa la loro funzione positiva, infatti i semi della zucca sono anche in grado di alleviare le

infiammazioni della pelle e di prevenire le disfunzioni delle vie urinarie.

Nella video chicca( youtu.be/nhjYDki9I8U ) cucinerò la zucca al forno con il rosmarino!! E che buona

Tanta luce a tutti e grazie per avermi seguito anche oggi.

 

RICETTINE CHICCOSE

MARMELLATA DI ZUCCA

La marmellata di zucca, è un’ottima conserva, adatta per realizzare crostate, muffin, torte e sformati, ma anche un’ eccellente accompagnatrice di salumi o formaggi stagionati o piccanti. Procuratevi una bella zucca dalla polpa gialla e soda e procedete secondo la ricetta: Togliete la...
Continua...

CAPPUCCINO DI ZUCCA

DAL SITO WWW.GIALLOZAFFERANO.IT   ll cappuccino di zucca è un delizioso entrée composto da una morbida vellutata di zucca aromatizzata al rosmarino che viene resa ancora più speciale da una soffice spuma di formaggio fresco e panna, che riproduce appunto la "schiuma" di un...
Continua...