IL POTERE DELLE PIETRE

Salve miei cari amici, oggi vi voglio parlare delle pietre e dei cristalli, e del loro potere sull'uomo e non solo. Prima che iniziassi il mio percorso di Naturopatia ero attratta dalle pietre e compravo collane, orecchini o braccialetti decorati prevalentemente con pietre rosse o verdi, anche l'arancione mi piaceva molto, poi man mano che crescevo ho cambiato le mie preferenze, ma non sapevo assolutamente quanto tutto ciò potesse significare in ordine di vibrazione e salute. Sceglievo a mio piacimento, quella che mi "attirava" di più, ed oggi mi accorgo di quante pietre ho indossato, perchè il mio corpo le richiamava, ma ero assolutamente inconsapevole di tutto cio'. Troviamo tante pietre ad un prezzo piccolissimo ed altre molto care, come lo smeraldo, il rubino, il diamante utilizzate per fare gioielli veramente importanti, pensate alle corone di un re!!!

Ma cosa c'è di speciale nei cristalli? Io mi sono ritrovata ad indossare un cristallo per sentirmi protetta dalle onde elettromagnetiche, un po' come se indossassi uno scudo, oppure per rilassare la mia mente durante la notte, tenendola sotto il cuscino, ma ho comprato anche pietre che amplificassero il mio spirito femminile e che mi avvicinassero all'energia lunare. Ho usato una pietra a forma di uovo all'interno della mia vagina per curare delle problematiche che portavo avanti da tempo laddove la medicina non era riuscita a tirarmi fuori, ho anche pietre che uso per ripulire l'ambiente in cui lavoro da energie negative, o pietre più grandi per riequilibrare l'energia della casa. Utilizzo pietrine per purificare l'acqua in bottiglia o del rubinetto, insomma sono una sorta di aiuto spirituale a cui non rinuncio. Per questo ho deciso di parlarvi di questo semplice,  ma potente segreto universale che Dio ci ha donato e di cui ne possiamo fare buon uso. Inoltre studiando e consultandomi con la mia cara amica e collega Daniela ( Cristallo terapeuta ) abbiamo deciso di organizzare alcuni incontri per insegnare a fare rimedi con piante e cristalli, i così detti elisir con il grande potere vibrazionale della pietra, ed il fisiologico potere della pianta.

Ma torniamo sull'argomento e vi allego qui un interessante pensiero sulla cristalloterapia tratto da: 'La medicina del popolo delle pietre' di Manny Twofeathers - Ed. il punto d'incontro

"I cristalli hanno proprietà che altre pietre non hanno. Possono amplificare l'energia in modo simile a quello dei nostri organismi. Noi mangiamo cibo e lo trasformiamo in energia. I cristalli, da parte loro, assorbono impulsi elettrici o energia spirituale e li amplificano. Un cristallo ha la capacità di amplificare un segnale radio o un impulso elettrico trasmessogli quando agisce in un congengno scientifico chiamato satellite.
Può amplificare il segnale e quindi ritrasmetterlo in un'altra direzione.
Ha anche la capacità di ricevere energia spirituale. Spiriti e segnali radio o impulsi sono tutti invisibili eppure esistono.
La cosa più importante è che tutti sono attivi. Le menti più avanzate scientificamente pensano che i computer abbiano tutte le risposte! Eppure anche i computer hanno bisogno di un frammento di cristallo di quarzo nel loro microprocessore.
Perchè pensate che gli orologi al quarzo possano funzionare tanto a lungo con quelle minuscole batterie? La ragione è che il quarzo nell'orologio amplifica l'energia della batteria donandole una vita più lunga. Ecco poi il satellite nello spazio. A causa dei cristalli di quarzo può ricevere l'energia solare e convertirla in energia utilizzabile. L'energia può così alimentare gli strumenti a bordo del satellite per mesi e, a volte, per anni. Può anche ricevere impulsi o segnali da terra e ritrasmetterli in luoghi diversi sul nostro pianeta.

Occorre molto tempo per acquisire scienza e saggezza. A noi uomini occorrono da quindici a vent'anni per conseguire una buona educazione, potete quindi immaginare l'enorme quantità di conoscenze che le pietre hanno accumulato nei loro miliardi di anni d'esistenza? Sono accadute tante cose mentre le pietre si formavano. Così tanta gente e tanti animali e insetti sono passati e volati accanto alle pietre. Ciascuno ha lasciato un minuscolo residuo di sè. Ciascun frammento di residuo si è trasformato poi in un altro frammento di conoscenza inserito tra le molecole della pietra. Tutto questo cumulo di frammenti d'informazione ci viene trasmesso come scienza utilizzabile."
 

La mia Collega Daniela Tagliaferri scrive:" I cristalli e le pietre sono l’incontro concreto di 4 elementi della creazione: ARIA, ACQUA, TERRA E FUOCO. Hanno sempre fatto parte della storia del genere umano e la loro storia si perde nella notte dei tempi, poiché gli antichi popoli utilizzavano le gemme e le pietre non solo per la salute del corpo, ma soprattutto come mezzo per potenziare e sviluppare le energie sottili del corpo e come accumulatori delle energie cosmiche.

La civiltà di Atlantide è nota per la sua conoscenza della cristalloterapia e per l’uso di enormi cristalli utilizzati nella  vita quotidiana. Sono nominati nella Bibbia, e l’uso di questi ultimi appare nella storia di civiltà antiche come gli Egizi, i Maya, gli Atzechi, ed i Sumeri.

Sono individui singoli e hanno le memorie di tutto il loro vissuto racchiuse in sè.

I Cristalli con le loro energie, ci aiutano perchè sono delle forze  universali che portano luce nei pensieri e stimolano la nostra autoguarigione.

Avviciniamoci con rispetto ed attenzione a ciò che è giunto fino a noi del loro antico utilizzo, e cerchiamo di confrontarlo con ciò che l’esperienza quotidiana ci insegna e ci conferma.

Sforziamoci di migliorare le nostre qualità sottili con il loro aiuto, per portare avanti il comune Progetto Evolutivo che ci guida e ci unisce. "

Ed io sono assolutamente daccordo con lei.

Pensate a quante persone, piante, animali, elementi sono state in contatto le pietre, che dopo milioni di anni ancora troviamo nel nostro cammino. Una delle più belle meditazioni che ho fatto è stato dentro una grotta, dentro questa grande roccia scavata dalla quale non solo ti sentivi protetta, avvolta, riscaldata, ma è stata anche un mezzo che mi ha permesso di viaggiare interiormente e prendere contatto la parte più profonda di me. Un'altra bella meditazione che ricordo con le pietre è stata con un gruppo che tenevo qualche anno fa, eravamo circa 30 donne, ognuna con il cristallo e la pietra scelta, e la pietra veniva passata di mano in mano mentre veniva cantato un mantra indiano. Si percepiva un grande calore tra le mani, ed ogni pietra che arrivava portava con se un'emozione diversa. Fu molto bella e direi anche terapeutica.

Vi elenco qui sotto alcune delle pietre più famose:

 

DIASPRO ROSSO

Il diaspro rosso tanto caro agli indiani di America, infonde fede e fiducia nei momenti difficili della vita. Legato al sangue, circolazione sanguigna, assimilazione del ferro, intestino, organi sessuali. Pietra di Marte, forza guerriera.

TORMALINA NERA

Detta anche l'antiradiazione. Ha la capacità di sciogliere e assorbire blocchi energetici del corpo e come schermatura delle onde elettromagnetiche del cellulare, televisore e computer. Utile per il 1° chakra, ossa e radicamento a terra, ottima per terapeuti ed operatori del benessere.

GIADA

In Cina è considerata la più preziosa. Protettiva in generale ma specialmente legata ai liquidi del corpo, reni e vescica. Ne possiamo trovare di vari colori, dal bianco, al verde chiaro e scuro, al color lavanda.

PIETRA DI LUNA

Esalta la femminilità ed il femminile. Nell'uomo esalta la propria parte yin donando dolcezza. Utile per tutte le dinamiche legate al ciclo mestruale, al parto, alla fertilità, ovaie, utero. Trasformazione ed evoluzione. Ha fama per essere la Gemma della chiaroveggenza.

AMBRA

Non è una pietra ma bensì una resina. L'antidolorifico per eccellenza per tutti i problemi legati all'apparato respiratorio, allergie, raffreddori, asma e processi digestivi. Stimola la gioia di vivere e la fiducia in sé stessi. La sua collocazione è sulla zona del 3° chakra o come collanina al collo, l'importante è tenerla nel proprio nucleo energetico.

OCCHIO DI TIGRE

Pietra meravigliosa detta anche la pietra del veggente. Stimola l'intuito e protegge lo stomaco. Ci scherma dalle energie pesanti che ci fanno stancare. In antichità era considerata un potente amuleto.

Utile per le entrate economiche, tenerla nella cassa o nel portafoglio. Collocarla sul 3° chakra o tenerla come ciondolo o in tasca.

MALACHITE

E' una pietra molto antica ed esalta l'intuito femminile. Scioglie l'ansia dal cuore e lavora su tutti i tipi di crampi muscolari. Viene anche scelta da persone che soffrono di nostalgie del passato. Usata tantissimo nei rituali egizi e maya. Tenerla sul 4° e 3° chakra.

RODONITE

Cicatrizza le piccole ferite e graffi fisici ed emozionali. A livello spirituale aiuta l'individuo a maturare dentro di sé e a non prendersela con gli altri quando c'è un conflitto ma a guardarsi dentro. E' una bella pietra da porre sul cuore.

TURCHESE

Splendida pietra che in antichità era considerata un amuleto naturale che protegge da influenze negative, ma anche attualmente viene usata proprio come un amuleto. Aiuta gola e corde vocali e orecchie, comunicazione e intuizione. Sacra agli egizi ed agli indiani d'America, ma usata tanto anche dagli Atzechi e dai Maya. Tenerla sulla gola è una vera e propria cura.

CRISOCOLLA

Fantastica pietra sciamanica, contiene rame, quindi ottima per il sistema immunitario, calmante del sistema nervoso. Può essere di aiuto anche per mestruazioni dolorose. Pietra per decisioni e cambiamenti, ottima per la comunicazione. Utile porla sulla gola o zona del timo.

ANGELITE

Rappresenta la comunicazione dell'Amore e della Luce Angelica. Fa cantare gli Angeli intorno a noi. Il suo colore azzurro alza la nostra vibrazione. L'Angelite è il Campanellino magico che richiama gli Angeli, basta chiamarli e loro arrivano.

LABRADORITE

Meravigliosa gemma che stimola la nostra vista interiore e risveglia talenti nascosti. Un valido aiuto per la meditazione e per parlare in pubblico. Posta sul 3° occhio può dare delle splendide visioni.

AMETISTA

   

Grande pietra che fino dall'antichità veniva usata dai sacerdoti per la meditazione. Combatte l'emicrania e lavora sulle attività cerebrali. Posta sotto il cuscino dona chiarezza dei sogni. Altamente depurativa per il fegato e la pelle. Avere una drusa in casa è ottima per proteggerci da energie negative e pulire i nostri cristalli personali.

FLUORITE

Gemma della Nuova Era. I suoi colori perfetti fra il blu, violetto fucsia, verde, bianco e giallo formano una variazione cromatica. E' una pietra per la riflessione e l'arricchimento spirituale. La sua collocazione principale è sul 6° chakra.

QUARZO IALINO

E' un amplificatore energetico, dona chiarezza illuminante, limpidezza, purezza. Tenerlo addosso porta equilibrio alle nostre energie e ci riempie di luce. Un cristallo protegge la nostra casa. Non deve mai mancare nel nostro cammino con le Pietre. Utile sul 6° e 7° chakra.

SELENITE

E' detta anche la Stella dell'Anima, collega il 7° chakra all'ottavo, detto anche la Porta Stellare, situato 30 cm. sopra la testa. Collega con le energie Cosmiche più sottili. Utile per la meditazione.